Wana ni Kakatta Rupan
Storia

È venerdì sera, Lupin, Jigen e Goemon arrivano al night club "Atrantis". Sono accolti da Fujiko che li aveva invitati. Jigen è diffidente ma perde la testa quando giunge una donna, Ginko Fujinami, bellissima animatrice del club.
Goemon, irritato, preferisce andarsene e i due amici trascorrono felicemente la serata con le ragazze.

Ad un tratto mentre Lupin, Jigen e Fujiko sono seduti sulle poltrone del locale, vengono immobilizzati da barre di ferro che escono dalle poltrone stesse.
Ginko li ricatta chiedendo un miliardo di yen a testa e, per essere sicura di ricevere il denaro, lega ai loro polsi degli orologi contenenti delle bombe ad orologeria.

L'indomani, dopo molte ore di riflessione, Lupin decide di utilizzare un suo vecchio piano: rubare i soldi alla zecca di stato.

All'arrivo del buio la banda cerca di arrampicarsi sui muri di cinta ma falliscono. Lupin, fissando la luna piena, sceglie di usare un pallone per raggiungere il tetto dell'edificio.

Jigen rilascia un sonnifero negli impianti di condizionamento dell'aria ed immediatamente cominciano a riempire sacchi di denaro appena uscito dalle presse.

Il tentativo di usare il pallone per allontanarsi viene scoperto dalla polizia e da Zenigata.

Il pallone, bucato dai proiettili della polizia, si allontana ma l'ispettore lo insegue fino ad un campo con una baracca.

Zenigata circonda la zona ma, nonostante gli sforzi, non si riesce a trovare la refurtiva, l'ispettore si dichiara molto preoccupato per la sua carriera.

Lupin, Jigen e Fujiko si presentano poco prima dello scadere dell'ora di consegna dei soldi a Ginko; convinta dell'impossibilità di ottenere subito il denaro concede tre giorni di tempo ma trattiene la ragazza in "custodia".
Dopo tre giorni Lupin, Jigen, Fujiko e Ginko si ritrovano nella baracca circondata giorni prima dalla polizia ma agli occhi di tutti sembra completamente vuota. In realtà Lupin, sicuro che Zenigata avrebbe perquisito il locale, aveva disposto il denaro lungo le pareti, rendendo perciò vana la ricerca dei sacchi.

Dopo la consegna dei soldi si scopre che Fujiko era complice di Ginko ma Lupin, seppure triste, non è stato colto di sopresa. Ha infatti piazzato una bomba sotto l'auto delle due donne.

La bomba esplode ed il soldi vengono dispersi in aria ma si scopre che Lupin aveva alterato le banconote da 10000 e perciò i soldi sono tutti falsi.

I due amici ridono allegramente della sorpresa fatta alla due ricattatrici.

Note
HM Pagina principale
Pagina creata il 10/02/1997
Ultima modifica 11/12/2015
Valid HTML 4.01! Get Firefox! Powered by PHP Powered by MySQL
Creative Commons License Tutti i contenuti di questo sito sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons, salvo diverse indicazioni.